Non so se conoscete la torta paesana, qui a Monza è un dolce tipico autunnale. Era una torta povera che si faceva con il pane raffermo.

Poi credo che negli anni si sia evoluta dato che è arricchita di uvette pinoli…e visto il costo dei pinoli…del dolce povero ha ben poco.

Qui ve la presento nella versione FIT.

Ingredienti:

  • 800 ml di latte di cocco ( io uso il latte della Alpro) + 800 ml di acqua per mettere in ammollo il pane raffermo
  • 150 gr di pane integrale raffermo + 100 gr di fette biscottatte integrali + 150 gr di proteine neutre ( io ho usate quelle foodspring per le preparazioni in cucina)
  • 200 gr di amaretti
  • 150 gr di uva sultantina (da ammollare)
  • 50 gr di zucchero grezzo di canna
  • 100 gr di cioccolato fondente al 90% (adoriamo il ciccolato fondente)
  • 100 gr di cacao amaro in polvere
  • 100 gr di pinoli oppure 50 gr di pinoli e 50 di nocciole
  • 1 uovo + 150 ml di albumi
  • un pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • acqua o latte di cocco quanto basta ( io uso il latte di cocco della Alpro)

Procedimento:

Mettere in ammollo il pane raffermo e le fette biscottate in latte e acqua per tre ore.

Quando si è ammorbidito bene frullare il tutto, a parte sbattete l’uovo e gli albuni con lo zucchero e con la vaniglia.

In un frullino sminuzzare parte dell’uvetta, ciccolato fondente, pinoli e proteine in polvere. Unire tutte le preparazioni e aggiungere il cacao in polvere. Amalgamanre bene se necessario aggiugere latte di cocco e acqua.

Aggiugere alla fine l’uvetta e qualche pinolo intero.

Infornare a 180° forno statico per circa 50 minuti.

Lasciare raffreddare e servire fredda.

Valori nutrizionali per porzione:

CARBO 74 / GRASSI 30,6 / 33 PROTEINE

Lascia un commento