Forse a volte non ci rendiamo conto di quanto sia importante relazionarsi con gli altri. Non è solo una questione di lavoro, ma di vita: a casa, in famiglia, a scuola, dal medico…e potrei andare avanti all’infinito!

Avendo studiato Relazioni Pubbliche, nel mio caso la risposta sarà tantissimo. In realtà credo fortemente che sia importantissimo per tutti.

Riuscire a confrontarsi, a fare team, a gestire situazioni particolari serve sempre ed è utile a tutti.

Come vi ho detto in questo periodo sono riuscita a ricavami del tempo per ritornare a leggere e ho deciso di usare questo mio spazio per aggiornarvi anche sulle mie letture e per scrivere delle recensioni secondo un mio criterio specifico. Si infatti non sono letture casuali, non sono al momento romanzi o storie fantasy, sono tutti libri legati ad una tematica specifica: la crescita personale. Probabilmente dato il momento sento il bisogno di lavorare su me stessa per cercare di non pensare alla situazione particolare che stiamo vivendo.

Oggi vi voglio parlare di un libro di Dale Cannegie: Come trattare gli altri e farseli amici.

Il titolo ad un lettore distratto potrebbe sembrare qualcosa di ruffiano. In realtà è molto acuto e l’ho trovato molto interessante, anzi vi dirò che ho riconosciuto nelle tattiche descritte dallo scrittore tanti atteggiamenti e modi di relazionarsi di alcune persone e colleghi. 

Avranno letto questo libro? Chissà…

 Come dice l’autore questo libro è un LIBRO D’AZIONE!

Ora vi spiego perché. Subito nelle prime pagine l’autore spiega i 9 consigli per ottenere il meglio dalla lettura del libro.

Vi svelerò solo il primo consiglio che l’autore da al lettore: bisogna possedere un requisito indispensabile…un profondo, autentico desiderio d’imparare.

Già leggendo questa prima frase mi sono fermata a ragionare a pensare: credo che questo requisito sia fondamentale nella vita di tutti i giorni per crescere, per andare avanti e per fare la differenza. Vale per tutto, per qualsiasi ambito e non solo per la lettura di un libro!

Se avete questo requisito potete mettervi in gioco. Se non lo avete, vi consiglio di provvedere altrimenti resterete fermi al palo…e un giorno vi guarderete intorno e capirete che siete rimasti indietro. (mio personale consiglio)

Gli altri 8 consigli sono davvero ottimi, ma non ve li svelerò. Una cosa che posso confermare è che non vi basterà leggere il libro una sola volta ma davvero dovrete tenervelo sulla scrivania e ogni tanto riprenderlo in mano e consultarlo.

Il libro è strutturato il 4 parti, una più interessante dell’altra:

1 – Tecniche fondamentali per trattare con la gente

2 – Sei modi per farsi benvolere

3 – Come convincere il prossimo a condividere le vostre opinioni

4 – Essere un leader: come fa cambiare opinione agli altri senza offendere e suscitare risentimenti

In ogni capitolo l’autore attraverso situazioni vissute in prima persona ci spiega come migliorare e come ottenere un buon risultato. Spesso ragionando su ciò che stavo leggendo ho rivisto tipiche situazioni di vita in ufficio o di vita quotidiana. Non sarà facile mettere in pratica i suoi consigli, ma già riuscire ad applicarne solo qualcuno cambierà il vostro modo di approcciarvi alla vita, al lavoro e vi darà la chiave per uscire da alcune situazioni complicatissime.

Se vi interessa il libro lo trovate a questo link!

Se volete saperne di più sul metodoto Canegie consultate il sito della scuola di formazione

https://www.dalecarnegie.it/

Se siete interessati a questa tipologia di libri vi consiglio un’altra mia recensione del libro THE MIRACLE MORNING http://robertasalvaderi.com/quante-ore-ha-la-tua-giornata/

Lascia un commento