Non vi capita mai di avere delle banane super mature e non sapere come utilizzarle? A me spessissimo.

Poi un giorno ho trovato on line la ricetta del famosissimo banana bread.

Realizzare la versione fit è stato un gioco da ragazzi. Dopo tanti anni che leggi ricette, modifichi gli ingredienti e sperimenti trovare alternative è facile. Del resto cucinare è un po’ come andare in bicicletta.

Ecco cosa vi serve per realizzare questa semplicissima ricetta:

  • 2 banana belle mature
  • 120 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di farina di cocco
  • 30 gr di proteine (io ho usato quelle aromatizzate al caramello ma potete scegliere il gusto che preferite)
  • 1 uovo intero e 50 ml di albume
  • 50 ml di latte di cocco + 50 ml di acqua
  • Scorsa di un limone grattugiata
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di lievito vanigliato

Procedimento? Bhe davvero easy io la preparo con mia figlia Giulia (7 anni) …quindi anche se non siete degli chef…potrete farcela.

Giulia si cimenta con le banane 🙂

Come prima come schiacciate bene le banane fino a renderle una poltiglia, poi aggiungete l’uovo e l’albume e mescolate bene poi le varie farine poco alla volta e infine l’acqua e il latte di cocco. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e ben amalgamato aggiungete il lievito e per ultimo cannella e scorza di limone.

Et voilà….ora rovesciate l’impasto in una teglia da plum-cake precedentemente  ricoperta con carta da forno. Decorate la parte superiore con mezza banana tagliata per il lungo.

Ecco il bana bread pronto per essere infornato

Ah…potete fare tutte le varianti che volete…tipo togliere il limone e aggiungere vaniglia, e gocce di cioccolato, mettere nell’impasto noci e pinoli, usare la farina di noci al posto di quella di mandorle…insomma potete sbizzarrirvi.

Per la cottura 40 minuti a 150 gradi modalità forno statico.

Appena sfornata….io l’ho decorata con dello zucchero carammellato!

Lascia un commento